RSS

Archivi categoria: Poesie

Nel bosco del pensiero

Ci son notti, come adesso, in cui mi sento
cresciuto come un’erba, senza fusto.
Agitato e scosso senza sosta da ogni vento.
Segretamente vorrei trovare un posto
dove poter sostare zitto,
ad osservare il gesto dell’accetta
sicuramente mossa da un ometto
intento a dare forma al suo progetto.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 21 luglio 2015 in A casa, Poesie, Su di me

 

Le automobili per strada

Le automobili per strada a mezzanotte
conoscono una méta, ma non un passeggero.
C’è seduta alla guida una persona,
ma al volante si alternano i pensieri.
Si portano appresso il pieno di benzina
ma non hanno motivo di andare lontano.
Sono frecce dalla punta luminosa
scagliate nell’aria fredda
dalla forza di un desiderio
e con la speranza di non cadere nel vuoto.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 2 gennaio 2015 in Poesie

 

Tag:

cinque righe

A volte mi serve, la tua assenza.
Mano a mano che cresce la distanza
Osservo dentro me quel posto vuoto.
Rimango affascinato a pensare, a ricordarti
E splende come un’ alba il pensiero di vederti.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 7 novembre 2014 in Poesie, Su di me

 

Tag:

Quando mi manchi

Ti riconosco dappertutto.

Basta una ragazza con gli zigomi un po’ alti,

o con il naso un poco a punta.

E sei tu.

Quando mi manchi davvero tanto

bastano anche solo un paio d’occhi

o il posto vuoto accanto al mio.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 5 novembre 2013 in Poesie, Su di me

 

Tag: ,

The haiku experiment

Ho conservato le lenzuola dentro le quali ti ho sognata

Le ho piegate con cura e messe nell’armadio

Sul ripiano di mezzo, all’altezza del cuore.

 
5 commenti

Pubblicato da su 10 agosto 2013 in A casa, Poesie

 

Tag: , , ,

Cuore in panne

Se questa cosa continua la vendo agli sceneggiatori di Fringe.

Stasera altro post, altro germogliare di rime. Il post è di keepmehere, le rime sono queste.

C’è un meccanico, uno esperto,
che lavora a cielo aperto

non ripara alcun motore
lui si occupa del cuore

cuce fili fra i ricordi
trova un senso a quelli assurdi

olia tutto e senza avviso
cambia il broncio in un sorriso

non lo trovi nell’olimpo:
è con te da sempre, il tempo.

 
1 Commento

Pubblicato da su 20 giugno 2012 in Poesie

 

Tag: , ,

Floating

L’altro giorno, leggendo un post su Uova di Gatto, mi è venuta in testa (inspiegabilmente, aggiungerei) una rima in inglese “float/boat” e poi, una parola dietro l’altra, una specie di poesia.

Ora, come ho puntualizzato nel commento al post di cui sopra, io non scrivo abitualmente poesie, figuriamoci in inglese. Ma questa è venuta fuori e la volevo archiviare a futura memoria.

Floating

Floatin’ lonesome it will float
the balloon and then the boat.

Drifting hearts won’t look the same
once they start the waiting game.

May the passion touch the ground
and heal them both, forever bound.

Se qualcuno anglofono la legge, potrebbe dirmi se somiglia a qualcosa di sensato? Grazie 😀

 
1 Commento

Pubblicato da su 20 giugno 2012 in Poesie

 

Tag: , ,