RSS

Archivi categoria: Blogosfera

Jersey Boys

Lo so, dopo un certo periodo di assenza uno si potrebbe aspettare un post dove si disserta sul motivo di quest’assenza. E confesso che mi piacerebbe pure. temo (la verità) di non essere ancora pronto. Diciamo solo che è un bel periodo.

Ad esempio, una delle cose belle che mi è capitata è stato di andare al cinema del paesello, per recuperare Jersey Boys. Il cinema in sé non è proprio un vero cinema, la sala è un po’ troppo rumorosa e l’impianto audio mediocre, però… a tre minuti da casa. Sento già la voce dell’amica A che non perderà occasione di ribadire “Lo vedi che devi venire ad abitare in centro!”. Ma questa, come direbbe Lucarelli, è un’altra storia e non è oggi che verrà raccontata.

Vedi che sono proprio arrugginito… Dieci minuti che scrivo e non ho ancora messo la locandina. Rimedio subito (Ah, l’età).

clic per la scheda IMDb

clic per la scheda IMDb

Inizierei a dire che mi è piaciuto, Clint Eastwood ancora una volta prende un pezzo di storia americana e lo racconta. È quasi impossibile non riconoscere i motivi che sono stati i successi del gruppo ed è incredibile come non mi ricordi di aver mai sentito nominare “Frankie Valli and the Four Seasons” prima di ora. Se ci penso, ora come ora, mi evoca “C’era una volta in America”, con la differenza che qui i ragazzini da pedine della malavita riescono a riscattarsi davvero.

Annunci
 
2 commenti

Pubblicato da su 18 ottobre 2014 in Al cinema, Blogosfera, Film

 

Tag: ,

The Versatile Blogger Award

Oh, perbacco. Un altro award. Non che io ne sia avvezzo, è solo il secondo. Ma mi stupisco sempre come la prima volta 😉

Non lo so se me lo merito, ma come dice il Dottor House…

La gente non ha quello che merita, ha quello che gli capita.
E nessuno di noi può farci niente. (Gregory House MD)

Per cui incasso e sto zitto. La nomination mi viene da raccontAmi, qui su WordPress e la ringrazio immensamente ottemperando così alla prima delle quattro semplici regole per la riscossione del premio, qui sotto raffigurato:

versatile-blogger

Regole che nel dettaglio sono:

  1. Ringraziare il blog che mi premia Fatto.
  2. Elencare sette cose di me
  3. Nominare altri 15 blog
  4. Avvisarli della nomina ricevuta

Elencare sette cose di me

  1. Mi piacciono i gatti e ne ho due.
  2. Mi ritengo immensamente fortunato ad avere un lavoro che mi piace.
  3. Non sopporto le persone che mi dicono come mi devo comportare, facendo passare la cosa come un suggerimento di buon senso.
  4. Vado in crisi se non sto un po’ da solo ogni tanto (=sono un po’ orso).
  5. Stiro solo se costretto.
  6. Canticchio quasi sempre, dalla melodia sentita poco fa alla radio alla canzone che mi piace ma di cui non ricordo il titolo, talvolta toccando vette imbarazzanti.
  7. La mia vita sentimentale è un disastro, ma ho capito che posso essere felice lo stesso.

Nominare altri quindici blog

Ma stiamo scherzando? QUINDICI? Quelli che seguo in tutto sono una trentina e non ce la posso fare a sceglierne quindici in base alla versatilità… Che facciamo, mi autosospendo il premio?

Aspetta, ho un’idea, metto l’immagine barrata 🙂

versatile-blogger-ban

Proprio per non fare il sovversivo, ne nominerò quattro.

  1. http://1440riflessionioblique.wordpress.com/
  2. http://groupiedoll.wordpress.com/
  3. http://notturni.myblog.it/
  4. http://dallacollinaguardosotto.wordpress.com/

Avvisarli della nomina ricevuta

Provvedo.

 
4 commenti

Pubblicato da su 8 ottobre 2013 in A casa, Blogosfera

 

Tag: , , , , ,

La fine

Settembre è un brutto mese per me ed il caso mi ha fatto capitare sul post che ribloggo qui sotto, degna celebrazione.

La fine.

 
4 commenti

Pubblicato da su 11 settembre 2013 in Blogosfera

 

Un anno di cinema!

salacinemaOgni tanto almeno un proponimento riesco a portarlo a termine. Più o meno un anno fa mi ero proposto di tenere traccia di tutti i film visti nell’anno e posso dire di esserci riuscito!

La lista:

  • Miracolo a Le Havre
  • Sherlock Holmes – Gioco di ombre
  • J. Edgar
  • The Help
  • Le idi di marzo
  • Moneyball
  • Quasi amici
  • Cesare deve morire
  • Pollo alle prugne
  • Diaz: Don’t clean up this blood
  • The Avengers
  • Men in Black 3
  • Margin Call
  • The Amazing Spider-man
  • La Leggenda Del Cacciatore Di Vampiri
  • Cena Fra Amici
  • Il cavaliere oscuro – Il ritorno
  • Singolarità di una ragazza bionda
  • Prometheus
  • Il rosso e il blu
  • Ribelle – The Brave
  • Tutti i santi giorni
  • Il comandante e la cicogna
  • Amour
  • Reality
  • Il matrimonio che vorrei
  • Paris – Manhattan
  • Una famiglia perfetta

Per visualizzare tutti i post, cliccate su questo link

https://zubenelgenubi71.wordpress.com/category/al-cinema/

In totale sono 28, una media di due al mese circa. Dal punto di vista economico, considerato un prezzo di 6,50 – 7 euro per film viene fuori una cifra fra i 180 e i 200 euro circa: mica male.

Però c’è un però: a Torino si può fare la tessera Aiace (ed io da qualche anno la faccio sempre), per cui mediamente ogni biglietto viene a costare 5 euro. Da menzionare in questo contesto il cinema-teatro Alfieri, dove il biglietto è scandalosamente agevolato a 2,50 euro.

E quindi, sommando il costo della tessera di 13 euro, il mio contributo all’industria cinematografica si aggira intorno ai 150 euro.

Abbandonando il vile lato monetario, c’è il lato emotivo: non farò distinzione fra belli e brutti perché è soggettivo, ma fra i “molto piaciuti” voglio mettere “The Help” con Emma Stone, “Moneyball” con Brad Pitt, “Quasi amici” e “Tutti i santi giorni”. Fra i meno piaciuti invece ci mettiamo sicuramente “Miracolo a Le Havre” e “Amour”. Direttamente nel cestino invece finisce “Singolarità di una ragazza bionda”, se ci ripenso mi viene ancora il nervoso… come si fa a fare un film così inutile?!

Notavo poi che un quarto dei film che ho visto è di produzione italiana e fra i “piaciuti” in generale occupano dei buoni posti. Non può essere che un buon segno!

E voi? Quanto spesso andate al cinema?

 
1 Commento

Pubblicato da su 5 gennaio 2013 in Blogosfera, Film

 

Tag: ,

Riepilogo 2012

I folletti delle statistiche di WordPress.com hanno preparato un rapporto annuale 2012 per questo blog.

Ecco un estratto:

600 people reached the top of Mt. Everest in 2012. This blog got about 2.500 views in 2012. If every person who reached the top of Mt. Everest viewed this blog, it would have taken 4 years to get that many views.

Clicca qui per vedere il rapporto completo.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 31 dicembre 2012 in Blogosfera

 

Tag: , ,

Cominciamo a cambiare fuori…

Ho fatto qualche modifica alle impostazioni di WP.

Qui c’è bisogno di cambiamento e si comincia da dove è più facile, dall’apparenza!

Per cui con il nome utente nuovo, l’indirizzo nuovo vediamo se riesco a cambiare anche qualcosa dentro.

 
1 Commento

Pubblicato da su 30 novembre 2012 in Blogosfera

 

Tag:

Vegeto e poco vivo

Troppi giorni che non scrivo, vorrei interrompere questo silenzio elettronico ma l’unica cosa che riesco ad elaborare è una lode agli antidolorifici (paracetamolo) e agli antinfiammatori (ketoprofene).

La colpa è di un dente e di una vecchia otturazione che ha deciso di manifestarsi in tutta la sua potenza dolorifica. L’appuntamento col dentista è già fissato e spero che tutto si risolva in pochi giorni.

È pazzesco come basta così poco per rivedere le proprie priorità!

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 30 settembre 2012 in Blogosfera

 

Tag: ,