RSS

La mafia uccide solo d’estate

06 Gen

lamafia

Visto!

Non so bene da dove cominciare per descrivere questo film… Si tratta di un pezzo di storia d’Italia, raccontato attraverso il filtro delle vicende di persone comuni, tutte in qualche modo vicine o collegate ai veri protagonisti.

È indubbiamente un pezzo di storia doloroso e in certi momenti persino commovente, ma il modo di raccontare di Pif serve a rendere il tutto più sopportabile.

Faccio un po’ fatica ad andare avanti perché scrivo questo post mentre su Rai 3 c’è Presa Diretta che si occupa dei “morti di Stato”, storie altrettanto dolorose ma decisamente meno sopportabili.

Il consiglio è: vedetevelo.

Annunci
 
3 commenti

Pubblicato da su 6 gennaio 2014 in Al cinema, Film

 

Tag: , ,

3 risposte a “La mafia uccide solo d’estate

  1. Claudiappì

    8 gennaio 2014 at 23:22

    Avrei voluto vederlo, ma mi sa che non c’è più nelle sale. Comunque l’ho segnato, Pif mi piace molto.

     
  2. aliota

    30 gennaio 2014 at 00:22

    visto stasera… ho quasi singhiozzato sul finale.
    avevo diciassette anni, in Sicilia, nel 1992.
    è un film delicato, quasi poetico.

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: