RSS

No – I giorni dell’arcobaleno

06 Giu
clic per la scheda IMDb

clic per la scheda IMDb

Visto!

Come Treno di notte per Lisbona, questo film riporta alla luce un pezzo di storia recente, quando alla fine degli anni ottanta il Cile si trovò di fronte l’occasione per rovesciare pacificamente la dittatura del generale Pinochet.

Mi è piaciuta molto la tecnica di combinare immagini girate con i filmati originali dell’epoca. Fra l’altro tutto il film è girato in 4:3 (il rapporto d’aspetto dei vecchi schermi tv) e l’immagine è volutamente sporca e con i colori sovrasaturati per dare una sensazione di “fuori tempo”.

La cosa più bella chiaramente è la canzoncina che usano come slogan, con un motivetto accattivante che pare uscito da uno spot pubblicitario e la frase “Chile, la alegria ya viene!” ripetuta all’eccesso.

In questo sta un po’ la rivoluzione, se ci pensate. Quando mai un partito politico parla di allegria e di felicità? Siamo sempre tutti presi dallo stare contro qualcosa, che rischiamo di dimenticarci di cosa valorizzare (un esempio banale, l’altro giorno sentivo per radio che Beppe Grillo proponeva un premio per il giornalista più servile… e perché invece non un premio per quello più indipendente?).

E ora, tutti spalle al Sole a cercare l’arcobaleno! 😉

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 6 giugno 2013 in Al cinema, Film

 

Tag: , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: