RSS

Oblivion

29 Apr

oblivionVisto!

Sono andato a vederlo credendo che fosse tratto da un racconto di Philip Dick, mentre ho scoperto poi che invece è tratto da una graphic novel, a sua volta ispirata alle tematiche della fantascienza “dickiana”.

La differenza un pochino si sente, ma resta tutto sommato una buona storia, fedele alla filosofia di Dick. Mi piace la sua fantascienza perché non è mai fine a se stessa. Se avete presente film come “Blade Runner” o “Minority Report”, potete comprendere quello che voglio dire. La fantascienza viene usata come strumento, per mettere i personaggi all’interno di una situazione eccezionale, che difficilmente sarebbe realizzabile altrimenti. La tematica degli androidi che provano sentimenti in “Blade Runner”, la determinazione del proprio futuro in “Minority Report”.

Anche in “Oblivion” i personaggi vengono messi alla prova, quando si scoprono custodi di un mondo che non corrisponde a quello che credevano, che quello in cui credono può essere diverso dalla verità e ci devono fare i conti. E allora la scelta è fra il rifiuto e l’accettazione della verità, con tutte le difficoltà che questa scelta comporta.

 

Annunci
 
1 Commento

Pubblicato da su 29 aprile 2013 in Al cinema, Film

 

Tag: , , , , , ,

Una risposta a “Oblivion

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: