RSS

Grande miscuglio di idee, colori e peli di gatto

25 Apr

È saltata la vacanza e stranamente non me ne dispiace più di tanto.

barca-sul-fiume

Sarà che ero stato colto dallo stress da partenza. Sarà che l’universo cospira per la mia felicità e quello dell’imprevisto per non partire era stato un desiderio espresso non più tardi di domenica scorsa.

In ogni caso la settimana di ferie me la sono tenuta e l’intenzione è quella di fare un po’ il turista e sfruttare l’abbonamento musei, a cominciare da Torino e dintorni. Per esempio la Reggia di Venaria ancora mi manca da quando è stata riaperta. Sarà che ho solo voglia di stare a casa e sentire di nuovo mie queste pareti.

Sono cinque anni che abito in questa casa.

casa

Una ricorrenza insolita, mi rendo conto, ma non ho potuto fare a meno di pensarci stamattina. E così, a modo mio, ho voluto celebrare. La temperatura esterna era un po’ al limite, ma ho messo una maglia e ho pranzato fuori, lasciando la porta aperta per sentire la musica e gli occhi a vagare lungo il fianco della montagna (oddio, montagna…) di fronte. Ieri sera ho fatto il pane con le olive, ci ho aggiunto un antipasto (comprato), cotto un paio di wurstel (scadevano a breve) e preparato una piccola insalata. Poi dolce e caffè e verde tutto intorno.

Il giardino è verde d’erba, giallo di fiori di tarassaco, bianco di margherite.

tarassE blu dei bulbi di cui non so il nome, ma loro sono belli lo stesso e mi fanno la gentilezza di fiorire tutti gli anni pur rimanendo nei miei pensieri dei fiori non identificati. Il rosmarino piantato l’anno scorso da mio padre è per la maggior parte ben sopravvissuto (l’inverno non è stato così freddo, per fortuna) e accenna a fiorire anche lui. Sono cresciute a sorpresa delle pianticelle di menta in un vaso. Rimane sempre il pensiero che tutto questo esisteva (ed esiste) per essere condiviso con qualcuno, resta da capire chi e quando.

Il cuore e la testa fanno a gara a chi cede per primo.

interrL’amica A, dopo il totale distacco iniziale e un discorso in cui mi diceva che secondo lei non dovremmo proprio vederci per un po’, mi manda dei segnali di riavvicinamento decorati da splendide capriole di incoerenza.

È inevitabile che capiti di vedersi, ma potresti anche evitare di sederti così spesso accanto a me, così quando alla festa di A&L ci si è alzati per quella specie di girotondo non mi avresti preso per mano. Che io non ci credevo e ho guardato la mia mano nella tua per capire se era vero.

Non riusciamo ad essere vicini ma non riusciamo nemmeno a stare lontani. Io continuo a ripetermi di darle tempo, ma se c’è da star male preferirei cominciare subito. D’altra parte “Keep calm and carry on” è sempre stato un buon consiglio. Non c’è che da imparare dagli animali.

I gatti sono sempre i gatti.

gattoPrimavera vuol dire cambio della pelliccia e quindi spazzole sempre pronte all’uso e grandi ciuffi in giro per il pavimento. Gatto S si è fatto un graffio sul muso che, come suo buon solito, si è infettato. Ma lui non si è mica scomposto più di tanto. Se ne andava in giro con la sua guancia gonfia e dopo qualche giorno a forza di grattarsi si è riaperto la ferita. Al che l’ho chiuso in bagno e medicato a dovere. Lui lo sa che è necessario e anche se non gli piace per nulla si è lasciato strofinare con il fazzoletto bagnato per spurgare la ferita. Un giro di betadine a completare l’opera e poi era di nuovo pronto per fare danni.

Eh si, non c’è che da imparare.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 25 aprile 2013 in A casa

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: