RSS

Per dire come siamo messi

03 Apr

Se la situazione politica mi sta portando alla nausea e al disinteresse.

Se c’è Paola Ferrari dalla Bignardi che spiega come ha querelato Twitter perché la gente la insultava (se le mandavano delle lettere querelava le Poste Italiane?).

Se al lavoro non sai più come comunicare con i colleghi (e se parli al telefono dovevi mandare la mail perché così restava come promemoria, e se mandi la mail e perché mandi tutte queste mail che poi finisce che nessuno le legge).

Se nel fine settimana c’è la festa per due amici che si sposano ed io ho la voglia di festeggiare di un guardiano di Azkaban (tanto per fare onore al titolo del blog).

Se persino un messaggio dell’ex-moglie riesce a strapparmi un mezzo sorriso.

 

Annunci
 
2 commenti

Pubblicato da su 3 aprile 2013 in A casa, Lavoro, Riflessioni

 

Tag: , , , , , , ,

2 risposte a “Per dire come siamo messi

  1. Claudiappì

    4 aprile 2013 at 19:24

    E un abbraccio cosa riesce a strapparti?
    Magari niente, ma io ci provo 🙂

     
    • zubenELG

      6 aprile 2013 at 00:55

      Gli abbracci sono scintille di felicità!
      E se arrivano a sorpresa valgono doppio 🙂
      Grazie Claudiappì 🙂 un abbraccio anche a te!

       

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: