RSS

La vocina

15 Lug

Le ferie si avvicinano e non riesco a togliermi di dosso questa strana atmosfera di indecisione.
Partire o non partire?

Una settimana al sud, a casa di un’amica: questo è sul piatto. L’aereo costa un po’ ma nulla di proibitivo. A mente fredda (che in questo periodo è già una gran cosa) non ci sono problemi, non ci sono ostacoli. Si prende e si parte.

Ed invece c’è questa vocina che mi sussurra di no. Non andare da nessuna parte, stattene a casa con i tuoi gatti, esci una sera ogni tanto con chi sarà rimasto in città e per il resto fai come se fosse vacanza: libri, film, un po’ di sole, magari piscina. In attesa di cosa non è dato sapere, ma non si possono chiedere troppe risposte ad una vocina.

Ho letto l’altro giorno una bella frase che diceva più o meno così: “Quando sei indeciso, tira in aria una moneta. Non perché la moneta decida per te, ma perché nel momento in cui è per aria saprai in che cosa stai sperando.”

Se dovessi seguire questa logica non mi dovrei muovere di casa. Ma so anche che se vado sarà piacevole e divertente e se non vado alla fine dell’estate mi sembrerà di aver sprecato il mio tempo.

Quello che vorrei in realtà è sapere se la vocina ha degli argomenti reali a favore di ciò che dice oppure è solo un condensato di pigrizia e ostinazione a scegliere la strada più facile.

Annunci
 
4 commenti

Pubblicato da su 15 luglio 2012 in .

 

4 risposte a “La vocina

  1. Frou Svedese

    16 luglio 2012 at 18:29

    La seconda che hai detto. E se poi ti pentì di non essere andato?

     
    • zuben71

      16 luglio 2012 at 22:35

      Non so se guardi Fringe, ma mi sento un po’ come un Osservatore… cosciente di tutti i futuri possibili e allo stesso tempo indifferente verso ciascuno di essi. In realtà sono già stato in vacanza e mi sono divertito, sono già anche rimasto a casa e mi sono dispiaciuto di non essere andato. Poi sono nuovamente partito ma non è stato così bello come credevo ed infine sono rimasto a casa ed ho passato una splendida estate a fare il turista in città.
      Comunque si, ok, domani cerco di comprare il biglietto.
      (e stasera non posso neanche incolpare il caldo per questo delirio!)

       
  2. Giio

    17 luglio 2012 at 11:04

    Non so che dire! Forse inconsciamente c’è qualcosa che ti frena, possibile? Persone che non vuoi vedere o che non vuoi lasciare?
    Prova la tecnica della monetina, magari ti aiuta a decidere.
    Ciaooo!

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: