RSS

07 Dic

Oggi alla mensa dell’esistenza c’era mattinata pesante di primo, pomeriggio frenetico di secondo e per dolce seratina ovattata. Contorno di film insulso e qualche linea di febbre.

Intendiamoci, l’unica voce del menù sulla quale avrei potuto avere un minimo di controllo era la seratina ovattata, ma l’altra possibilità era festa di compleanno a quaranta km di tangenziale (distanza tale da non poter nemmeno lasciarsi ottundere dall’alcool).

Così, complice la febbriciattola, ho pescato fra gli ultimi arrivi sulla sponda del (bit)torrente un filmettino dal titolo “Philadelphia Experiment 2“. Avrei dovuto immaginare che siccome mi era piaciuto il primo, il sequel non poteva essere all’altezza. È partito talmente male che volevo fermarlo e riguardare per l’ennesima volta “Salvate il soldato Ryan”, poi ha avuto un attimo di riscatto e così si è guadagnato la visione fino al lieto finale. Ma rimane un film insulso, lo confermo.

Un ultimo sforzo per tirare fuori…
La cosa bella di oggi: questa mattina (tardi) la luce radente del sole che illumina i campi ancora coperti dalla foschia.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 7 dicembre 2011 in ., La cosa bella di oggi

 

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: