RSS

Day 70 – lunedì

26 Apr

logo25aprGiornata: Chiariamo subito che lunedì non è stata Pasquetta. Il 25 Aprile è il 25 Aprile, anche se il nostro cosidetto presidente del consiglio diserta sistematicamente i festeggiamenti. E quindi il mattino si apre inserendo il cd "Appunti Partigiani" dei MCR nell'autoradio e sparando a palla "Bella Ciao" . Raggiungo l'amico C in centro e già rimango sorpreso per l'abbondanza di parcheggio. Una lunga passeggiata con caffè e croissant incorporato. Torino è veramente magnifica decorata coi turisti. Oggi lo siamo decisamente anche noi: pomeriggio nei padiglioni delle OGR e poi la sera di nuovo in centro per il concertone. Arriviamo per sentire un paio di sconosciuti (ma tutti orecchiabili e dotati di una buona energia) e poi a chiudere Niccolò Fabi ed i Subsonica in acustico. Sarà il relax del suonare nella propria città, ma sono stati proprio simpatici.

La cosa bella di oggi: Gli occhi azzurri della brunetta poco davanti a noi. Era buio, lo so, ma erano parecchio azzurri ugualmente.

Annunci
 
5 commenti

Pubblicato da su 26 aprile 2011 in .

 

Tag:

5 risposte a “Day 70 – lunedì

  1. Giio

    27 aprile 2011 at 01:54

    Allora devo scrivere due cose:
    1. Non avrei mai detto che sei di Torino. non ti conosco ma da come scrivi non mi davi questa sensazione.
    2. I Subsonica sono davvero simpatici e bravi ovunque cantino. Sono stata giorni fa ad un loro concerto (come scritto più volte nel mio blog) è sono stati superlativi

     
  2. zuben71

    27 aprile 2011 at 19:24

    In verità non sono di Torino ma dei dintorni.
    Comunque la cosa mi incuriosisce , tu riconosci le località dalla scrittura? E da dove sembravo provenire??

     
  3. Giio

    27 aprile 2011 at 23:31

    Non mi prendere in giro
    La mia sensazione era dovuta al fatto che da come scrivi traspare apertura verso gli altri, una carica affettiva e calore umano invece i torinesi hanno la fama di essere freddi e poco inclini a dare. So che è superficiale attenersi ai modi di dire ma ho conosciute persone di zone limitrofe ed ho potuto appurare che il detto è molto vicino alla verità, ma ovviamente è un mio parere.

     
  4. zuben71

    28 aprile 2011 at 19:31

    Non volevo prenderti in giro! Scusa se ti ho dato quest'impressione…
    Potevi essere una specie di sommellier delle persone e invece di capire il tipo di vitigno, essere in grado di capire la località! (si è sentito il rumore di unghie sul vetro?)
    Comunque…
    Non hai tutti i torti sul carattere dei "torinesi", in certi ambiti sicuramente potrai riscontrare che il luogo comune è ancora vero.
    Ma è altrettanto vero che Torino negli ultimi (boh?) dieci anni? è cambiata davvero tanto. Non c'è volta che passeggi per il centro o che prendo un tram in cui non senta parlare qualche lingua straniera.
    Con la scusa delle Olimpiadi invernali 2006 la città è diventata a mio parere davvero internazionale, e poi adesso c'è addirittura la metropolitana.
    La gente si è mescolata e credo che ai torinesi DOC questo non abbia potuto fare che bene. Se pensi che all'epoca d'oro della FIAT si vedevano i cartelli "Non si affitta ai meridionali"…
    Non voglio fare lo sponsor della città, però se capiti da queste parti penso che avrai modo di ricrederti.

     
  5. Giio

    28 aprile 2011 at 22:45

    Potresti candidarti come sindaco
    Comunque non faccio di tutta l'erba un fascio, sono solo deduzioni dovute ad esperienze vissute.

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: